Libero Carli

Sentire gratitudine e ripagare i debiti di gratitudine è l’autentico cammino di un essere umano. Amare la propria squadra e provare una profonda riconoscenza nei suoi confronti significa approfondire la nostra umanità, ed è la prova della nostra crescita come individui. In tal modo potremo diventare anche noi buoni atleti, costruire una squadra armoniosa e avere un’influenza positiva sui compagni di squadra.